Come prevenire la carie nei bambini e negli adulti: i nostri consigli

Prevenire la carie ai denti

Come prevenire la carie nei bambini e negli adulti: i nostri consigli

Alcune piccole abitudini da seguire per prevenire la carie e mantenere la bocca in salute

La carie è una malattia infettiva ed è la seconda patologia più diffusa al mondo dopo il raffreddore. Le statistiche dimostrano che un adulto su quattro ne soffre e, nei paesi sviluppati, la metà degli adolescenti l’ha avuta almeno una volta.

La salute orale è spesso data per scontata, ma è bene ricordare che si tratta di una parte essenziale della nostra vita quotidiana. Non è mai troppo tardi per prendere il controllo e assumere qualche piccola e sana abitudine per prevenire la carie e altre patologie del sorriso.

Sebbene spazzolino e filo interdentale siano alla base per mantenere la bocca sana, spesso non bastano per evitare carie e mal di denti. Di seguito abbiamo raccolto alcuni consigli su come prevenire la carie ai denti nei bambini e negli adulti.

Un passo indietro: che cosa sono le carie

Le carie non sono altro che alterazioni degenerative dei denti causate dalla placca dentale. Se questa si accumula all’interno della bocca possono presentarsi delle conseguenze quali malattie gengivali e carie dentale che, se presa sottogamba e non curata, può dare origine a delle cavità. Nei casi peggiori si può arrivare perfino alla perdita del dente.

Cause e sintomi della carie dentale

Le carie ai denti sono causate da residui di cibo che non vengono eliminati dalla normale igiene quotidiana. Quando questi restano a lungo all’interno della bocca fermentano e danno origine a batteri e sostanze acide che, insieme alla saliva, formano la placca batterica. Accumuli importanti di placca batterica danno origine ad un processo di erosione progressiva, in grado di creare piccoli fori sui denti.

Altre cause della carie sono:

  • cattive abitudini come il fumo,
  • elevato consumo di cibi con importanti percentuali di zuccheri,
  • genetica ed ereditarietà.

Tale patologia non sempre causa dolore, ma è bene non ignorare mai i seguenti sintomi:

  • dolore ai denti acuto, continuo o occasionale,
  • sensibilità dentinale quado mangi e / o bevi qualcosa di troppo caldo, freddo o dolce,
  • alito cattivo,
  • sapore sgradevole in bocca.

Prevenire la carie si può

La carie ai denti si può assolutamente prevenire. Di seguito i consigli del nostro studio dentistico.

Conosci il tuo livello di rischio di carie

Il primo passo per prevenire la carie ai denti, a tutte le età, è conoscere il livello di rischio di contrarla. Il modo migliore per saperlo è attraverso esami odontoiatrici completi periodici e consulenze con il proprio dentista di fiducia, così da conoscere i trattamenti eventualmente necessari e quali cambiamenti apportare nell’igiene orale e nella dieta.

Una volta compreso il livello di rischio sarà più semplice adottare un approccio più specifico ed efficace per migliorare la salute orale.

Lava i denti regolarmente, correttamente e con il giusto spazzolino

Questo può sembrare un suggerimento ovvio, ma è molto importante e non solo per la salute orale.

Sai che la tua bocca ospita circa un miliardo di microbi che arrivano da ciò che mangi e bevi? Ecco, una corretta igiene può aiutarti a sbarazzarti dei batteri cattivi.

Assicurati di lavarti sempre i denti dopo tutti i pasti e prima di andare a letto. Inoltre, l’utilizzo di un colluttorio antimicrobico aiuta ad eliminare i batteri mentre rinfresca l’alito.

Come spazzolare correttamente i denti
  1. Utilizza un spazzolino a setole morbide e applica una leggera pressione,
  2. Posiziona lo spazzolino da denti contro le gengive tenendo conto di un’angolazione di 45 gradi,
  3. Muovi delicatamente lo spazzolino avanti e indietro con movimenti brevi sui denti, spazzolando le superfici esterne, interne e masticatorie,
  4. Usa la punta dello spazzolino per pulire le superfici interne dei denti anteriori,
  5. Spazzola la lingua per rimuovere i batteri e rinfrescare l’alito,
  6. Non dimenticare di sostituire lo spazzolino da denti almeno ogni 3 o 4 mesi.

Riduci le bevande zuccherate e acide

Per prevenire la carie devi rinunciare a tutti quei caffè, tè e bevande zuccherate di troppo. L’esposizione prolungata dei denti a tali tipi di bevende, aggravata da zuccheri aggiunti, può aumentare il rischio di nuove carie dentali.

Usa il filo interdentale

Lo sappiamo, a nessuno piace usare il filo interdentale, ma pensaci: i nostri denti hanno cinque lati e tutti devono essere puliti regolarmente. Quando utilizziamo lo spazzolino ne puliamo solo tre ed è il filo interdentale a dare una buona mano nell’igiene orale.

Ora non dire che non hai tempo! Passarsi il filo interdentale richiede solo pochi minuti al giorno e puoi  farlo anche mentre guardi la TV dopo aver lavato i denti. Come in qualsiasi buona e sana abitudine, tutto sta con il cominciare.

Basta fumare

Circa 10 milioni di italiani sono fumatori. Questo nonostante sia risaputo che il fumo possa causare molte patologie, non solo la carie ai denti. Tuttavia, molto spesso non ci si rende conto del rischio e anche quello per la salute orale è (troppo) spesso sottovalutato.

Il fumo non solo macchia i denti, ma può portare a malattie gengivali, perdita di denti e perfino cancro alla bocca. Diverse buone ragioni per spegnere la sigaretta e non accenderla mai più.

Noi siamo qui per aiutarti a prevenire la carie ai denti

Come abbiamo visto oggi, la prevenzione è molto importante per evitare problematiche e patologie ai denti. Anche nel caso della carie, il nostro staff è a tua completa disposizione per darti consigli e suggerimenti, valutando il livello di rischio di contrarre tale malattia.

Prenota la tua prima visita

Share:

via Edison, 87

20862 Seregno MB

0362 173 1679

Chiamaci !!!

Orari di Apertura

da Lunedì a Sabato

Prenota una Visita

info@gianfrancolota.it